• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
La rinoplastica Print E-mail
Active ImageLa rinoplastica, o il rimodellamento del naso è uno degli interventi della chirurgia plastica più comuni. La rinoplastica può ridurre o aumentare le dimensioni del naso, cambiare la forma della punta o del ponte, restringere il campo delle narici o cambiare l'angolo tra il naso e il labro superiore. Questo intervento può anche corregere il difetto dalla nascita o dalle lesioni, o aiutare con i problemi respiratori.
Se state pensando alla rinoplastica  qui vi mettiamo a disposizione le informazioni di base riguardanti l'operazione – quando posiamo aiutarvi, come si esegue e quali risultati potete aspetarvi. Qui non possiamo rispondere a tutte le vostre domande, poiché molto dipende dalle caratteristiche individuali del paziente e del chirurgo. Si prega di chiedere al vostro chirurgo tutto quello che volete sapere.


I migliori candidati per la rinoplastica
La rinoplastica può migliorare il vostro aspetto e aumentare la fiducia in voi stessi, ma non necessariamente cambiera il vostro aspetto in accordo delle vostre aspettative o indurre altre persone di trattarvi diversamente. Prima di decidervi al intervenfo chirurgico, riflettete attentamente sulle proprie aspettative e discuteteli con il vostro chirurgo.
I migliori candidati per la rinpolastica sono quelli che vogliono milgiorare il proprio aspetto e non perfezionarlo. Se siete fisicamente sani, psicologicamente stabili e realistici nelle vostre aspettative potete essere un buon candidato. I migliori risultati ottengono le persone quali vogliono ridurre un naso grande un po appeso, con la gobba e la punta allargata. La rinoplastica può essere eseguita per scopi diversi; per scopi cosmetici o ricostruttivi – per correggere i difetti di nascita o perché si hanno problemi respiratori.
Bisogna pure prendere in considerazione l'età del paziente. Molti specialisti non prendono in considerazione gli adolescenti finché non hanno finito lo sviluppo fisico – circa 14 o 15 anni per le ragazze, e un po più tardi per i ragazzi. E' importante anche considerare il lato sociale ed il motivo dell'adolescente ed assicurarsi che il desiderio è suo e non dei suoi genitori.
Dal momento che molto dipende dalle caratteristiche individuali del paziente, raccomadiamo caldamente un consulto gratuito col il Dott. Djordjevic. Il Dott. Borko Djordjevic, fin'ora ha eseguito migliaia di operazioni di rinoplastica, quindi, non esitate a chiedere tutto quello che vi interessa riguardo le vostre aspettative e le vostre preoccupazioni.


Tutte le operazioni di rinoplastica portano con sé un certo grado di incertezza e rischio
Quando la rinoplastica viene eseguita da uno specialista qualificato le complicazioni sono rare e solitamente minori. Tuttavia esiste sempre una possibilità di complicazioni che comprende le infezioni, le emorragie dal naso e le reazioni all'anestesia. Il rischio può essere ridotto se si seguono scrupolosamente le istruzzioni date dale medico, sia prima che dopo l'intervento.
Dopo l'intervento i piccoli vasi sangugni incrinati possono apparire come macchie rosse sulla superficie della pelle; questo di solito è di lieve portata, ma può anche essere permanente. Per quanto riguarda le cicatrici, quando la rinoplastica si esegue all'interno del naso le cicatrici non sono visibili, peró quando si usa tecnica „aperta“, oppure quando l'operazione richiede restringimento delle narici ampie, le piccole cicatrici sulla base del naso di solito non sono visibili.
In circa uno su dieci casi può richiedere un'altra operazione – ad esempio per correggere le malformazioni minori. Questi casi sono imprvedibili e succedono anche ai migliori chirurghi. Un intervento chirurgico corretivo è di solito di minor portata.


La pianificazione dell'operazione
Una buona comunicazione tra voi ed il medico è di assoluta importanza. Durante la prima consultazione il Dott. Borko Djordjevic vi chiederà come vorrete che il vostro naso appare, valuterà la struttura del vostro viso, e discuterà quali sono le vostre possibilità. Egli vi spiegherà quali sono i fattori che possono influenzare l'esito dell'operazione. Questi fattori includono la sruttura delle ossa del naso, delle cartilagini, la forma del viso, lo spessore della pelle, la vostra età e le vostre aspettative.
La maggior parte delle assicurazioni mediche non coprono la chirurgia exclusivamente estetica, tuttavia, se l'operazione viene eseguita per i scopi ricostruttivi per corregere i problemi di respirazione o deformità visibili, l'intervento può essere coperto dall'assicurazione. Controllate con il vostro agente assicurativo e ottenete l'approvazione preliminare prima dell'intervento. Inoltre, le possibilità di finanziamento sono a vostra disposizione direttamente in Clinica.
E' assoluttamente necessario che dite al vostro chirurgo se avete prima subito qualche operazione al naso, o se avete avuto qualche lesione, anche se è successa molti anni fa. Si deve anche informare il medico riguardo le allergie e difficoltà respiratorie, se si fa uso di farmaci, vitamine o narcotici, e se si fuma.


La preparazione per l'intervento chirurgico
Il chirurgo vi darà le istruzioni specifiche per l'intervento chirurgico, comprese le istruzioni riguardanti il cibo e le bevande, il fumo, e se prendere o evitare alcune vitamine e farmaci, e per quanto riguarda l'igiene del viso. Se vi attendete alle istruzioni ricevute potrete largamente aiutare il corso dell'operazione.
Durante la preparazione, è importante avere una persona di fiducia che vi condurrà a casa dopo l'operazione, e che, se è necessario, vi aiuterà per qualche giorno a casa.


Dove si svolgerà l'operazione
La rinoplastica si eseguirà al Centro Chirurgico Mediterraneo nella città di Igalo in Montenegro. Questa operazione di solito viene eseguita nei locali del ambulatorio, per ridurre i costi e per il vostro comodo. Le operazzioni più complesse possono richiedere la permanenza di alcuni giorni in ospedale.


I tipi d'anestesia
La rinoplastica può essere eseguita in anestesia locale o totale, a seconda della portata dell'operazione, oppure sulla preferenza vostra o quella del vostro chirurgo.
Con l'anestesia locale di solito si usa somministrare un lieve sedativo, il naso e la zona limitrofa sarà insensibile e voi sarete svegli durante l'intervento, ma rilassati, e non sentirete il dolore. Con l'anestesia totale dormirete durante tutto il corso dell'intervento.


L'operazione
La rinoplastica di solito richiede tra una fino a due ore di lavoro chirurgico, e in casi di un intervento estensivo può durare di più. Durante l'intervento la pelle del naso viene separata dal supporto osseo e dalla cartilagine, e si rimodella per ottenere il risultato desiderato. Il disegno dipenderà dalla portata del problema e dalle tecniche che il chirurgo scegliera per il vostro caso. In fine, la pelle si rimette sulla nuova base e si ricuce.
Molti chirurghi eseguono la rinoplastica dall'interno del naso, facendo le incisioni dall'interno delle narici. Altri preferisocno un intervento „aperto“, specialmente nei casi complicati, fanno una piccola incisione attarverso la columella, la partizione verticale tra le narici.
Le incisioni si eseguono all'interno delle narici, o alla base del naso, offrendo l'accesso alla cartilagine e alle ossa, i quali si possono ulteriormente modellare.
Quando l'operazione è completata si inserisce la cartuccia in modo d'aiutare il vostro nuovo naso mantenere il suo nuovo look. I tamponi nasali o morbidi rivestimenti in plastica possono anche essere posti nelle vostre narici per stabilizzare la parte delle vie aeree.
Il chirurgo rimuove la gobba usando lo scalpello o la raspa, quindi collega le ossa nasali per fare un ponte stretto. La cartilagine si accorcia per acconsentire il rimodellamento della punta del naso.
La diminuzione del setto migliora l'angolo del naso e del labro superiore.


Dopo l'operazione
Dopo l'intervento chirurgico – sopratutto durante le prime ventiquattro ore – senitrete il gonfiore del viso, potrete sentire il dolore del naso o potrete avere un mal di testa persistente. Qualsiasi disaggio può essere controllato con gli analgesici quali presciverà il chirurgo. Pianificate il primo giorno di rimanere a letto con la testa sollevata (tranne quando andate in bagno).
Noterete che gli edemi e le borse sotto gli occhi possono aumentare, raggiungiendo il massimo tre giorni dopo l'operazione. L'applicazione d'impacchi freddi ridurrà il gonfiore e vi farà sentire meglio. In ogni caso, vi sentirete meglio del vostro aspetto. La maggior parte degli edemi e degli emetomi spariranò due settimane dopo l'intervento. (Un certo edema – di poca importanza, che osservato solo da voi e dal vostro chirurgo – potrà persistere anche per qualche mese).
Piccole perdite di sangue dal naso sono possibili durante i primi giorni dopo l'intervento, e per alcune settimente si potrà sentire una certa rigidità. Il vostro chirurgo vi raccomendera di non soffiarvi il naso per una settimana, o finché i tessuti guariscono.
Se avete avuto gli naselli durante l'operazione, quelli veranno rimossi dopo pochi giorni e vi sentirete molto più comodi. Una o due settimane dopo l'intervento saranno rimose completamente tutte le cartucce e le strutture di fissaggio.
Cartuccia e lo strato di plastica, metallo o gesso sono messi per il supporto alle ossa o alla cartilagine, perché il naso mantiene la sua nuova forma.


Il ritorno alla vita normale
La maggior parte die pazienti è in condizioni normali due giorni dopo l'intervento, e pronti a tornare alla scuola o al lavoro una settimana dopo. Tuttavia, passeranno diverse settimane prima del recupero completo.
Il chirurgo vi darà le istruzioni precise per un graduale ritorno alle vostre attività normali. Probabilmente vi consiglierà il seguente: evitate i sforzi (jogging, nuoto, rapporti sessuali – e qualsiasi attività che aumenta la pressione del sangue), per due o tre settimane. Evitate di urtare o strofinare il naso, state attenti ad evitare di bruciare al sole per otto settimane. Bisogna essere gentili nel lavaggio del viso e i capelli e nell'utilizzo dei cosmetici.
Si possono utilizzare le lenti a contatto dal momento quando ne avete bisogno, ma gli occhiali sono un'altra storia. Quando la cartuccia viene rimossa, gli occhiali dovranno poggiare sulla fronte o sulle guance per altre sei o sette settimane, fino a quando il naso è completamente guarito.
Il chirurgo vi prendera appuntamenti frequenti nei mesi dopo l'intervento chirurgico per verificare i progressi della guariggione. Se avete sintomi insoliti tra controlli e di ogni domanda su ciò che vi preoccupa, non esitate a chiamare il medico.


Il Vostro nuovo aspetto
Nei giorni dopo l'intervento chirurgico, quando il viso è gonfio e pieno di lividi, è facile perdersi d'animo. In realtà, molti pazienti dopo un intervento di chirurgia estetica si sentono depressi – e cio'è assolutamente normale e comprensibile.
Siate certi che questa fase passerà. Giorno dopo giorno, il vostro naso sarà migliore e il vostro umore migliorerà. Dopo una settimana o due non sembrerete come se avete fatto un'intervento.
Tuttavia, la guariggione è un processo lento e graduale. Qualche piccolo edema sarà presente per mesi, sopratutto nella parte superiore. I risultati finali della rinoplastica non saranno evidenti per un anno o più.
Dopo l'intervento il paziente ha un naso più piccolo, il ponte piatto, il naso ben definito e con un angolo migliore tra il naso e il labro superiore.
Nel frattempo, si possono affrontare alcune reazioni inaspettate di familiari e amici. Potranno dire che non si vede una differenza significativa nel naso, o forse si comporteranno con amarezza, specialmente se avete cambiato qualcosa che loro considerano un segno etnico o di famiglia. In questo caso, tenete sempre in mente perché avete deciso di fare questo intervento. Se avete raggiunto il vostro obiettivo, l'intervento chirurgico è riuscito.
Migliaia di uomini e donne ogni anno ottengono ottimi risultati con questa operazione, grazie alla quale anche voi sarete soddisfatti di voi stessi e avrete più sicurezza in voi nel contatto con gli altri.
Tuttavia, queste informazioni hanno l'unico scopo di rappresentare l'operazione – non devono essere usate per decidere se vi sottoporete a questa operazione, né a garantire il risultato. Il modo migliore per familiarizzarsi con le possibilità più addate al vostro problema è di consultare il Dott. Djordjevic, il quale risponderà a tutte le vostre domande e tutto ciò per darvi un aspetto migliore e per farvi sentire meglio.
 
< Prev   Next >
  • Links

  • Physician Profile